Riconoscimento Mimmo Beneventano

20131108-182100.jpgLibera Basilicata, in collaborazione con la Fondazione Mimmo Beneventano e il Comune di Sasso di Castalda, organizza, per il sesto anno consecutivo, il riconoscimento intitolato a “Mimmo Beneventano”, medico, giornalista e amministratore locale di origine lucane, ucciso in un agguato di camorra ad Ottaviano, comune in provincia di Napoli, il 7 novembre del 1980.
Il nostro modo per ricordare Mimmo Beneventano è quello di riconoscere il buon lavoro di chi opera nel campo dell’informazione e della pubblica amministrazione cercando di contrastare le mafie di ogni tipo. Quest’anno il riconoscimento sarà conferito all’ antropologo e scrittore Enzo Alliegro e al Sindaco di Corchiano (Vt) Bengasi Battisti.

La manifestazione si terrà sabato 9 novembre a partire dalle ore 16.00 presso il Teatro comunale “Mariele Ventre” di Sasso di Castalda, paese d’origine del medico ucciso dalla camorra. Oltre alla consegna dei riconoscimento è previsto un dibattito sul tema “Cittadinanza attiva e rinnovato impegno contro le aggressioni del territorio lucano”, a cui parteciperà Enrico Fontana dell’ Ufficio di Presidenza Libera, e lo spettacolo teatrale “Tentata Memoria” a cura dell’associazione Magmamà.
In allegato trovate la locandina della manifestazione.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...